Lo sport come esperienza di vita: l’assessore allo Sport Leonardo Tafani al via del Terre di Siena Ultramarathon

Ci sarà anche Leonardo Tafani, assessore allo Sport del Comune di Siena, tra i partecipanti del Terre di Siena Ultramarathon, la manifestazione podistica fissata per domenica 1 marzo, con partenze differenziate da San Gimignano, Colle Val d’Elsa e Monteriggioni. Il suo sarà un modo concreto per riconfermare l’appoggio a un evento che l’aveva già visto al via lo scorso anno sulla distanza dei 18 km.

sindaco e assessori

“Il mio stato di forma non è dei migliori — dichiara — anche perché non ho molto tempo per allenarmi, ma sento il dovere di accompagnare la crescita di questa manifestazione, almeno per gli anni in cui ricoprirò la carica di assessore. Mi sto adoperando, tra l’altro, per coinvolgere altri amministratori comunali. L’anno scorso, l’aspetto che mi aveva colpito di più era stata la presenza di tante persone non del nostro territorio e questo mi ha permesso di riscoprire le bellezze dei nostri luoghi attraverso i loro occhi. La prima edizione, benché fosse quella di esordio, è stata un successo: abbiamo avuto la fortuna di avere una bella giornata ma soprattutto abbiamo potuto contare sull’organizzazione impeccabile prestata dal comitato Uisp di Siena, che non ha mostrato alcuna sbavatura. L’unica cosa che può crescere sono le presenze”.

Anche quest’anno l’ultramaratona toccherà luoghi di grande pregio culturale e paesaggistico, unendo nel suo percorso più lungo, quello di 50 km, due città Patrimonio Unesco, Siena e San Gimignano.  Lo sottolinea in maniera provocatoria l’assessore, di fronte a chi pensa che questa sia solo un’occasione per correre: “ Se ne stia a casa chi pensa di venire quel giorno solo per fare movimento, il Terre di Siena Ultramarathon è un’esperienza a 360 gradi, che tocca gli aspetti culturali, turistici ed enogastronomici del nostro territorio. Tra l’altro è inserito nel contesto di un’iniziativa più ampia, il Siena Sport Week, che considero un’occasione importante per valorizzare attraverso lo sport il nostro ricco patrimonio. In questo senso, mi auguro che ci possa essere sempre più una collaborazione da parte delle Soprintendenze e degli altri Entri preposti alla salvaguardia dei beni culturali perché, fermo restando la loro tutela, questi possano essere sempre più vissuti e fruiti dal pubblico. L’anno scorso, proprio grazie a quest’iniziativa, abbiamo avuto la possibilità di far conoscere e visitare il Complesso Museale di Santa Maria della Scala anche a un pubblico che di solito è poco interessato all’arte. Penso che la direzione da seguire debba essere questa”.

Proprio per consentire ai partecipanti della manifestazione di sfruttare la loro presenza a Siena per un soggiorno turistico, l’agenzia di viaggi “e20 toscani” mette a disposizione diverse possibilità di pernottamento a prezzi competitivi. Per informazioni: tel. 0577.222263, booking@e20online.it.

Per le iscrizioni alla gara ci saranno ancora pochi giorni per fruire della quota di iscrizioni agevolate, che terminerà il 31 gennaio. E’ possibile iscriversi anche via web tramite l’apposita sezione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>