Terre di Siena Ultramarathon, sfida tra le colline per Colgan e Zambelli

DIstrazione

Terre di Siena Ultramarathon, sfida tra le colline per Colgan e Zambelli

Piazza del Campo è pronta ad accogliere i migliaia di partecipanti della Terre di Siena Ultramarathon, in programma questa domenica 24 febbraio. Un intero fine settimana di eventi da parte dell’organizzatore, Uisp Siena, per accogliere tutti quanti: appassionati, runner, amici e parenti in una cornice unica al mondo.

Sesta edizione (dopo la zero del 2014), un appuntamento ormai tradizionale che coinvolge tutto il territorio con tre percorsi che la rendono una gara appetibile per tutti, non solo per le emozioni e i panorami mozzafiato, ma anche per la fattibilità. Si va dai semplici 18km agli impegnativi 32km, fino agli ‘ultra’ 50km, da percorrere con agonismo certo, ma se fosse possibile anche senza fretta, riempiendosi gli occhi con quello che il panorama riesce a regalare come le colline senesi, famose in tutto il mondo e protagoniste per un giorno di un evento che come pochi altri riesce a riunire sport, cultura e territorio. Spazio anche alla ‘Passeggiata per le vie di Siena’ da 7km di libero accesso, non competitiva ludico motoria. Partenza per quest’ultima da piazza del Campo alle ore 10.00.

I CAMPIONI – Sarà presente nella 50km anche il vincitore dell’edizione 2018 David Colgan, che si impose in 3h34’14” sotto una fitta nevicata. David ha come primato personale sulla distanza dei 50km 3h26’54” fatto alla 50 di Romagna. Al via della 50km ci sarà Andrea Zambelli, vincitore dell’edizione 2018 della mitica 100km del Passatore che va da Firenze a Faenza. Andrea, classe 1970 e pedina della nazionale itaiana di ultramaratona 100km, nel maggio scorso con una splendida vittoria in 6h54’ è riuscito a interrompere l’egemonia del ‘Re’ delle ultramaratone Giorgio Calcaterra. Sulla distanza di 50km ha il miglior tempo in carriera di 3h07’30”, fatto alla 50km di Romagna nell’Aprile 2017. Nel settembre 2018 con la maglia azzurra ha disputato in Croazia il suo terzo campionato del mondo ultramarathon 100km, una giornata non delle migliori la sua, dove ha chiuso la gara in 8h08’11”. Attenzione anche a Gionata Tesi che ha un personal best di 3h39’48” fatto proprio a Terre di Siena Ultramarathon l’anno passato, quando si è piazzato sul podio in terza posizione. Al femminile candidata alla vittoria sembra essere Federica Moroni che ha 3h38’57” come miglior prestazione personale sulla distanza di 50km ed è stata nel 2018 Campionessa Italiana Fidal 2018, oltre che vincitrice a gennaio della Maratona di Crevalcore. Per Zambelli e Moroni sarà una prima volta sulle strade della Terre di Siena Ultramarathon. Al via anche Eleonora Turrini, 2^ alla UltraK di Salsomaggiore Terme 2018 in 3h59’04 e vincitrice della Ultramaratona della Pace sul Lamone 2019. Presenti ancora Elena Fabiani, azzurra della Nazionale ultramarathon 24ore e campionessa italiana 24 ore nel 2018, e Francesca Innocenti, anche lei componente della nazionale italiana 24 Ore.

50KM PRIMO UOMO

Continua a leggere

Ultramarathon, l’università di Siena testa le reazioni cardiache degli atleti

DIstrazione

Ultramarathon, l’università di Siena testa le reazioni cardiache degli atleti

Quali sono gli effetti sul cuore di sforzi intensi e prolungati come quello di una ultramaratona? A questa domanda contribuirà a rispondere lo studio dell’Università di Siena sugli atleti che parteciperanno alla Ultramarathon di 50 chilometri, da San Gimignano a Siena, il 24 febbraio. Il gruppo di ricerca di Cardiologia dello Sport dell’Ateneo, coordinato dal professor Flavio D’Ascenzi, sottoporrà i podisti che vorranno contribuire al progetto di ricerca a un controllo elettrocardiografico pre- e post- gara. I ricercatori valuteranno le alterazioni delle proprietà elettriche del cuore: i dati saranno poi letti ed elaborati in seguito in modo anonimo, per stabilire se uno sforzo così intenso e prolungato come quello delle ultramaratone può essere benefico per il cuore degli atleti, o se può portare a delle modificazioni non fisiologiche dell’attività elettrica. “Questa attività nell’ambito di Terre di Siena Ultramarathon – spiega D’Ascenzi – si inserisce nei nostri progetti di ricerca di Cardiologia dello Sport e, insieme ad altre attività di ricerca che abbiamo svolto in occasione di gare podistiche, contribuirà alla comprensione del limite di adattamento del cuore degli atleti dopo sforzi intensi. Una volta elaborati e verificati, i dati saranno resi noti attraverso una pubblicazione scientifica sull’argomento”.

slowmarathon_dicorsa_23022019-compresso Continua a leggere

Prodotti tipici locali per i pacchi-gara e i premi di partecipazione dell’edizione 2019

DIstrazione

 Prodotti tipici locali per i pacchi-gara e i premi di partecipazione dell’edizione 2019

Anche l’edizione 2019 del Terre di Siena Ultramarathon premierà la cultura enogastronomica locale, offrendo a tutti i partecipanti alla gara del prossimo 24 febbraio la possibilità di degustare i prodotti tipici del territorio toscano.

In particolare, gli atleti iscritti alla competitiva di 50 km troveranno nel proprio pacco-gara, oltre alla maglia tecnica, anche un pacco di biscotti Latte Maremma, un tris di bevande latte e cacao Latte Maremma, una bottiglia di Vernaccia di San Gimignano e una di Chianti Rosso Ricasoli. I partecipanti alla 32 e alla 18 km riceveranno, invece, assieme alla maglia tecnica e alle due bottiglie di vino rosso e bianco, un tris di bevande latte e cacao Latte Maremma.

               Rosso Ricasoli - Copia

Continua a leggere

Slowmarathon @USiena: sabato 23 febbraio visite guidate in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena

DIstrazione

Slowmarathon @USiena: sabato 23 febbraio visite guidate in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena

Anche quest’anno il Terre di Siena Ultramarathon offre a tutti i podisti e accompagnatori che parteciperanno alla manifestazione del prossimo 24 febbraio la possibilità di conoscere luoghi inediti della città del Palio, coniugando così l’esperienza sportiva a quella turistico-culturale. In particolare, in quest’edizione si svolgerà un ricco programma di visite guidate organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena, visionabile nel dettaglio a questo link.


Cartolina_doppia_slowmarathon_2019_linee_logoUisp 1 Continua a leggere